"Nulla perdura se non il mutamento"
Eraclito

Il Coaching è facilitazione del cambiamento


Il Coach e il Cliente avviano una partnership focalizzata sul raggiungimento di nuove performance, e/o puntano al miglioramento della "qualità della vita", professionale e privata, attraverso un aggiornamento dei comportamenti, degli atteggiamenti, dei modi di relazionarsi, o dei modi di pensare a diversi ruoli, e/o scoprendo nuove strategie adeguate a raggiungere i tuoi obiettivi

E' un processo che ti permette in primo luogo una più consapevole e flessibile modalità di lettura di te stesso e della situazione nella quale operi.


Il coaching crea nuovi stili di apprendimento

Sono i nostri pensieri e i nostri valori che determinano i nostri comportamenti; apprendere nuovi schemi di pensiero ci permette di cambiare i nostri comportamenti e quindi l'effetto che si ottiene nel contesto specifico in cui ci esprimiamo.

Si definiscono programmi concreti di autosviluppo e autoefficacia attraverso l'allenamento di nuove modalità di essere e di fare.

Il coaching serve a focalizzare gli obiettivi declinandoli creativamente in una serie di scelte, azioni, risultati da raggiungere.

Ma soprattutto il coaching è alla portata di tutti coloro che credono nel cambiamento come fattore che porta al benessere come stile di vita.


Il Coaching riguarda cambiamenti generativi

Il Coaching differisce dalla Terapia perché si rivolge a persone sane. Il Coaching  riguarda forme di cambiamento generativo, piuttosto che cambiamenti rivolti al "porre un rimedio".

Il coaching ti aiuta a definire obiettivi personali e professionali che ti porteranno a vivere la vita che veramente vuoi.


Differenza tra Consulente e Coach

Un consulente è pagato per dare una soluzione, mentre il Coach ti assiste e facilita nel trovare le tue soluzioni

Tu puoi servirti del Coaching per trovare le condizioni per realizzare il tuo progetto personale o professionale ed esprimere te stesso in un modo più completo e appagante.




Federazione Italiana Coach - Definizione del coaching

"Il coaching professionale è un rapporto di partnership che si stabilisce tra coach e cliente con lo scopo di aiutare quest'ultimo ad ottenere risultati ottimali in ambito sia lavorativo che personale. Grazie all'attività svolta dal coach, i clienti sono in grado di apprendere ed elaborare le tecniche e le strategie di azione che permetteranno loro di migliorare sia le performance che la qualità della propria vita.

Durante ciascun incontro è il cliente stesso a scegliere l'argomento della conversazione, mentre il coach lo ascolta ponendo osservazioni e domande. Questa interazione contribuisce a creare maggiore chiarezza ed induce il cliente a divenire proattivo.

L'attività di coaching accelera la crescita dell'individuo in quanto grazie ad essa ognuno giunge a focalizzare in maniera più efficace e consapevole gli obiettivi da raggiungere e le conseguenti scelte da porre in atto.

Nel coaching si osserva "dove si trova il cliente oggi", quale sia cioè la situazione attuale di partenza, e si definisce, in comune accordo, ciò che egli è disposto a fare per raggiungere "la meta in cui vorrebbe trovarsi domani".